Via L. Autobianchi 1 - Polo Tecnologico della Brianza, Blocco 9 - 20832 - Desio (MB)info@novustec.it

Lo Studio professionale si digitalizza: osservatorio Novustec

L’osservatorio di Novustec fornisce dati recenti

È continuamente in crescita il numero degli Studi professionali attenti al tema della digitalizzazione, la quale sembra di solito una parola chiave un po’ abusata, ma che invece sottende motivazioni reali e importanti.

Dalle analisi dell’osservatorio di Novustec risulta che:

  • Almeno il 40% dei professionisti ha in progetto di investire in digitalizzazione
  • Nel 2016 gli studi professionali hanno investito nell’ICT il 50% rispetto al 2015
  • Il 44% dei professionisti usa i Social Media a supporto del proprio business
    • Acquisendo informazioni
    • Sviluppando nuove relazioni
    • Promuovendo i servizi dello studio.

Dunque la digitalizzazione non è più una moda per pochi eletti o destinata solamente agli appassionati di informatica…

Le opportunità sono ancora tutte da esplorare: solamente un professionista su tre dichiara di avere già implementato una pianificazione intensiva delle tecnologie digitali per il business allo scopo di ottenere questi risultati:

  • Più efficienza e produttività
  • Nuove competenze
  • Nuovi servizi orientati al mercato e più consulenza.

La strada è appena cominciata e i dati lo dimostrano fortemente: solo il 68% dei professionisti usa un Computer Portatile mentre oltre il 70% usa uno Smartphone, ma la percentuale scende al 53% se si parla di Tablet.

Un altro fattore positivo è che questi investimenti possono essere recuperati, almeno in parte, fatturandoli ai clienti, i quali sono per il 35% dei casi propensi a investire in tecnologie informatiche per gestire la relazione con i professionisti.

Come migliorare la digitalizzazione degli Studi professionali?
I dati parlano chiaro:

  • Gli invii telematici sono utilizzati solo dal 60% dei professionisti
  • Più del 50% non ha un sito web
  • Meno del 40% utilizza un software di Gestione Documentale (il che è incredibile visto che il professionista basa la sua professione su documenti…)
  • Solo il 20% usa la fatturazione elettronica e il controllo di gestione dello Studio.

Altre statistiche sono in elaborazione e verranno rese note per mostrare come le direzioni di sviluppo sono tracciate e porteranno sicuramente benefici agli Studi professionali.
Del resto, quando si lavora quotidianamente con documenti e numeri, non è possibile pensare che gli oggetti del proprio mestiere non debbano essere soggetti alla digitalizzazione, che è nata appositamente per questo.

Quindi…digitalizziamoci!

O attendiamo di vedere le altre statistiche di Novustec nei prossimi articoli…

NovusTec | Concessionario Zucchetti